INNOVAZIONE DIGITALE A PORTATA DI MANO

Stampanti tridimensionali e periferiche digitali offerte a condizioni agevolate agli
imprenditori soci di Confartigianato. E’ la novità esclusiva di un accordo siglato
dalla Confederazione con Artigiancasa e Roland e studiatosu misura per le esigenze delle imprese artigiane
Quando si parla di stampanti 3D vengono in mente oggetti un po’ misteriosi, a metà
tra il passatempo da bricolage e la fantascienza.
Ma nella realtà di tuti i giorni, le periferiche digitali sono già protagoniste del
nuovo modo di produrre di molte imprese italiane.
Grazie a queste tecnologie, l’artigianato e le piccole imprese possono dare forma
alla loro creatività, realizzando in proprio e a costi sostenibili quei prodotti su misura e
fuori serie che hanno reso il made in Italy famoso nel mondo.
Il futuro della nostra manifattura si gioca dunque sulla capacità degli imprenditori
di utilizzare macchinari innovativi per valorizzare la qualità e la funzionalità di prodotti
e servizi e partecipare, in Italia e all’estero, a quela che è stata indicata come la terza
rivoluzione industriale.
Confartigianato ne è talmente convinta che, per promuovere l’inovazione dele
imprese artigiane, ha streto un acordo con Artigiancasa e Roland, azienda leader sul
mercato mondiale nela produzione di periferiche digitali.
Grazie al’intesa, gli imprenditori soci di Confartigianato potrano acquistare
stampanti 3D e altri prodoti di Roland con i finanziamenti agevolati oferti preso gli
Artigiancasa Point operativi nele sedi dele Asociazioni teritoriali del sistema
Confederale.
Non solo. Insieme ale stampanti 3D, Roland ofre agli imprenditori un corso di
formazione gratuito preso Roland DG Academy.
Si trata di una novità asoluta ed esclusiva riservata ale imprese socie di
Confartigianato e resa posibile grazie al’atenzione che Artigiancasa, la Banca del
Grupo Bnp Paribas, dedica ale esigenze specifiche degli artigiani.
Marco Tarantola, Vice Diretore Generale di BNL Grupo BNP Paribas, spiega gli
obietivi del’iniziativa: “L’acordo spinge molte aziende del mondo artigiano a
continuare ad inovare, ad immaginare la propria capacità produtiva atraverso nuovi
sistemi di costruzione dei manufati. Si trata di un ulteriore, importante paso che porta
Artigiancasa vicino ale esigenze dele imprese. Infati, l’acordo aiuta le aziende
artigiane a esere ancora più rapide nel proceso di digitalizazione del loro modo di
lavorare. Più in generale, l’intesa si nserisce in un contesto nel quale la digitalizazione
dele aziende, dele banche, dei servizi bancari e asociativi devono colimare proprio
per arichire concretamente iprodoti reali da utilzare”.

CONDIVIDI SU: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest