Raccolta documenti per la compilazione del modello redditi anno 2016 (ditte)

Agli associati/utenti del servizio fiscale

Si comunica che una nostra addetta provvederà a contattarVi telefonicamente per fissare un appuntamento per la consegna dei documenti relativi alla dichiarazione dei redditi anno 2016.

E’ anche possibile, in alternativa, prenotare direttamente la data dell’incontro telefonando al n. 0382/377511 tasto 2 dalle 8,30 alle 12,00 e dalle 14 alle 16,00 dal lunedì al giovedì.

Gli uffici periferici ritireranno i documenti sempre previo appuntamento fissato dal Responsabile del recapito.

 

Raccolta documenti per la compilazione del

          modello redditi 2017 per i redditi anno 2016

 

A titolo esemplificativo indichiamo di seguito la documentazione necessaria per l’elaborazione del modello redditi 2017, che dovrà essere prodotta in ORIGINALE:

 

DATI ANAGRAFICI:

  • eventuale dichiarazione dei redditi 2016, se non già in nostro possesso;
  • eventuali variazioni concernenti la residenza anagrafica, lo stato civile e i familiari a carico (è necessario comunicare la data esatta, gg/mm/aa, della variazione di residenza richiesta al Vostro Comune).

REDDITI DI TERRENI E FABBRICATI:

  • dati catastali degli immobili di proprietà, se non già in nostro possesso;
  • notizie riguardanti eventuali variazioni relative ai terreni e/o fabbricati di proprietà;
  • copia di atti notarili e/o vendita di terreni e/o fabbricati stipulati nel corso del 2016;
  • eventuali donazioni o dichiarazioni di successione aperte nel corso del 2016;
  • canoni di locazione percepiti nel 2016 e relativi contratti.

REDDITI DA LAVORO DIPENDENTE E/O PENSIONE:

  • modello CU 2017 relativo ai redditi percepiti nel 2016, rilasciato dal datore di lavoro e/o Ente pensionistico, anche per le collaborazioni coordinate e continuative (lavori a progetto). La informiamo che l’INPS non provvede più all’invio del CU cartaceo ai pensionati, ma lo rende disponibile in modalità telematica. Per ottenere il modello CU ci deve far avere copia della carta d’identità, copia del codice fiscale e il numero della pensione. Il nostro Ufficio provvederà direttamente alla stampa del modello anche per i modelli CU relativi a CIG (cassa integrazione guadagni) retribuita direttamente dall’INPS.

ALTRI REDDITI:

  • certificazioni relative a redditi di capitale, utili ed altri proventi equiparati;
  • certificazioni dei compensi percepiti nel 2016 derivanti da attività di lavoro autonomo occasionale;
  • investimenti all’estero e/o attività estere di natura finanziaria.

ONERI E SPESE:

  • spese sanitarie sostenute nel 2016 e relative prescrizioni mediche, se necessarie; si precisa che l’acquisto di farmaci deve essere dimostrato con fattura o scontrino fiscale parlante, attestante la natura e la quantità dei prodotti acquistati nonché il codice fiscale del destinatario
  • spese veterinarie sostenute nel 2016 per animali domestici;
  • certificazione comprovante il pagamento degli interessi relativi a mutui ipotecari per l’acquisto, la costruzione dell’abitazione principale
  • copia del rogito e del contratto di mutuo (se non già consegnato);
  • fatture comprovanti le spese per intermediazione immobiliare sostenute nel 2016, corrisposte agli intermediari per l’acquisto dell’immobile da adibire ad abitazione principale
  • ricevute per canoni di locazione pagati per gli immobili adibiti a propria abitazione principale nel 2016 e relativi contratti
  • canoni di locazione sostenuti dagli studenti universitari
  • certificazione delle spese sostenute che danno diritto alla detrazione d’imposta sulle ristrutturazioni edilizie;
  • spese per l’arredo degli immobili ristrutturati
  • spese arredo immobili giovani coppie

 

N.B. per i lavori di ristrutturazione iniziati nel 2011

  • Prima del 14.5.2011 (certificazione delle spese e copia della comunicazione inviata al centro operativo dell’Agenzia delle Entrate di Pescara
  • Dal 14.5.2011 dati catastali dell’immobile su cui sono stati effettuati i lavori di manutenzione
  • spese sostenute nel 2016 per l’effettuazione di interventi finalizzati al risparmio energetico ( per esempio pannelli solari o schermature solari)
  • certificazioni dei pagamenti effettuati nel 2016 relativamente alle assicurazioni personali sulla vita e/o infortuni, solo  se  stipulate anteriormente al 31/12/2000, oppure se stipulate successivamente solo nel caso prevedano causa di morte e invalidità permanente, aventi indicato l’importo o la percentuale di detraibilità;
  • spese per istruzione scuola materna, elementari, medie e superiori (si ricorda che rientrano anche le spese della mensa scolastica e spese pre e post scuola);
  • spese per università;
  • spese funebri;
  • contributi previdenziali obbligatori e volontari;
  • versamenti a fondi pensione complementari;
  • ricevute di pagamento rilasciate nel 2016 relative alla retta per la frequenza di asili nido;
  • ricevute di pagamento rilasciate nel 2016 relative a spese per attività sportive praticate dai ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni
  • spese documentate sostenute per l’assistenza personale del contribuente o di suoi familiari, non autosufficienti, anche non fiscalmente a carico.

 REDDITO D’IMPRESA E DI LAVORO AUTONOMO:

  • Certificazioni delle ritenute subite per provvigioni di vendita.
  • Certificazioni delle ritenute subite su compensi professionali.
  • Certificazioni delle ritenute subite su fatture emesse ai condomini.
  • Certificazioni delle ritenute subite per fatture emesse per lavori finalizzati alla ristrutturazione e al risparmio energetico.
  • Copia dell’atto notarile, in caso di costituzione di società o impresa familiare avvenuta nell’anno 2016 o 2017

 

GIACENZE DI MAGAZZINO:

  • Tutte le aziende devono consegnare obbligatoriamente, se non già in nostro possesso, la distinta delle rimanenze di magazzino al 31.12.2016 con i seguenti dati:
    • tipologia merce
    • quantità
    • prezzo unitario
    • valore totale (quantità x prezzo unitario)

CONTRATTI DI LEASING:

  • Le aziende che hanno stipulato, anche in anni precedenti, un contratto di leasing, devono consegnare una copia dello stesso, se non già in nostre mani.
  • Lettera della società di leasing con l’indicazione dell’importo relativo ai soli interessi pagati nell’anno 2016.

 

VERSAMENTI IMPOSTE:

  • eventuali versamenti di acconti riguardanti le imposte dirette.

 

 

Ricordiamo inoltre la possibilità di pagare gli eventuali importi a debito in forma rateale; pertanto chi intendesse optare per tale agevolazione dovrà farne esplicita richiesta alla consegna dei documenti.

 

Cordiali saluti.

Aprile 2017

 

Bernocchi Rag. Sergio

Responsabile Area  Iva-Tributario e Uffici Periferici

CONDIVIDI SU: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest