SOTTOSCRITTO IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO PROVINCIALE EDILE ARTIGIANO

LA PROVINCIA DI PAVIA E’ LA PRIMA  AD AVER FIRMATO IL RINNOVO

Confartigianato Pavia insieme alle altre Associazioni Datoriali ed alle Parti Sociali, ha firmato in data odierna l’accordo di rinnovo del contratto provinciale per le imprese edili dell’artigianato (vedi allegato). Pavia è stata la prima provincia in Lombardia a firmare il rinnovo del contratto integrativo provinciale. L’accordo è frutto di una lunga trattativa che ha prodotto importanti novità già operative (accorpamento Esedil/CPT, disciplina RLST, ridefinizione funzionale della contribuzione Cassa Edile senza ulteriori aggravi per le aziende) tutti inseriti nel testo del nuovo contratto integrativo.

link_1_img

L’accordo scadrà il 31.12.2016 tuttavia il tavolo sindacale si è impegnato a riunirsi al più presto per il successivo rinnovo che avrà validità triennale e si presume non introdurrà significative modifiche al testo allegato.

Contestualmente è stato rinnovato da ANCE e dai sindacati anche il contratto integrativo provinciale dell’industria (vedi allegato).

Di seguito si riporta un riassunto delle principali novità introdotte dal contratto prov. artigiano, a cura del Dott. Luca Vizzini, Responsabile Relazioni Sindacali della nostra Associazione che ha partecipato al tavolo di lavoro per la predisposizione del testo.

ALLEGATI:

 

Referente: Dott. Pietro Rizzi

pietro.rizzi@confartigianato.pv.it

CONDIVIDI SU: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest